Harold - da una storia infiniti mondi il 4 agosto al Parco del Galateo

“Harold – da una storia infiniti mondi” – spettacolo di Improvvisazione Teatrale
4 agosto 2021 - ore 21:00
Parco del Galateo - Lecce
Ingresso gratuito su prenotazione al 328.7686080
L’evento si realizzerà rispettando la normativa vigente.

Mercoledì 4 agosto nella suggestiva location del Parco del Galateo a Lecce, andrà in scena “Harold – da una parola infiniti mondi”, spettacolo di Improvvisazione Teatrale, con gli attori della Compagnia Improvvisart di Lecce e una guest star: l’attore Alessandro Cassoni da Verba Volant di Roma, che si esibiranno in un atto unico senza copione, scenografie e costumi, dando vita ad uno spettacolo unico e irripetibile.
Harold è magia. E’ lo spettacolo di Improvvisazione Teatrale allo stato puro che nasce da un singolo spunto dato dal pubblico che gli attori utilizzeranno in scena guidati esclusivamente dal proprio istinto. Uno spettacolo di un’ora che sa stupire ed emozionare e nasce da una sola parola. Storie, monologhi, infiniti mondi che prenderanno forma seguendo il filo sottile dei diversi significati del tema scelto per lo spettacolo dal pubblico. Un’atmosfera suggestiva, che alterna momenti giocosi ad attimi di pura poesia.
Harold è uno storico format nato in USA, sviluppato da Del Close e portato a compimento attraverso la collaborazione con Charna Halpern due tra i padri fondatori dell’Impro moderna. Un gruppo di attori di improvvisazione di San Francisco, eseguì il primo Harold a Concord, in California, nel 1967, invitati a una scuola superiore che decisero di fare le loro improvvisazioni sulla guerra in Vietnam. Oggi l'Harold è diventato la firma dei più grossi teatri di improvvisazione americani del Chicago iO Theater e del Upright Citizens Brigade Theatre di New York e Los Angeles.
Evento realizzato con il sostegno del Comune di Lecce.

Condividi


Un viaggio nel tempo a Roca Nuova giovedì 29 luglio

IGiovedì 29 luglio – alle ore 19:00. Si prega di arrivare 15 minuti prima dell'inizio.
Borgo rinascimentale di Roca Nuova, Melendugno (LE)
Ingresso: 10€, bambini fino ai 6 anni gratis. Prenotazione obbligatoria al 349.8067219.
Posti limitati, massimo 25 partecipanti a turno. L’evento si realizzerà rispettando la normativa vigente. 

Prosegue la collaborazione tra Improvvisart e l’Associazione di Promozione Sociale Vivarch, con la realizzazione di “Un viaggio nel tempo” nel sito archeologico di Roca Nuova, una speciale visita guidata teatralizzata con le incursioni teatrali degli attori in abiti d’epoca. All’interno del sito Improvvisart racconterà le vicende di questo bellissimo piccolo borgo, nato del 1500 circa a seguito dell’esodo della popolazione da Rocca Vecchia nell’entroterra. Gli attori faranno rivivere alcuni dei più importanti personaggi che hanno vissuto il territorio e condurranno i visitatori alla scoperta delle bellezze di un luogo d’eccellenza, delle sue storie e dei suoi aneddoti. In una speciale passeggiata, accompagnati da una guida turistica, lungo il percorso si potranno incontrare un soldato della torre di avvistamento, una donna che narrerà degli usi e costumi quotidiani della città, uno “straniero” invasore e un importante Monsignore “in visita”.
Vere e proprie incursioni teatrali sorprenderanno i presenti e, grazie all'interazione possibile con gli attori stessi, il pubblico potrà vivere l'esperienza della visita teatralizzata in maniera attiva e partecipativa. Un'esperienza di visita diffusa che, grazie alla versatilità degli attori, è concepita sia per un pubblico di adulti, che di bambini.

“Un viaggio del tempo” è una produzione originale di Improvvisart, società cooperativa di Lecce che si occupa dal 2010 della realizzazione di percorsi teatralizzati interattivi con gli attori della propria compagnia. L'iniziativa è un'attività di Edutainment, che coniuga apprendimento e intrattenimento, storia, arte e teatralizzazione. Il suo successo risiede nel mescolare spettacolo teatrale e visita guidata in senso stretto, creando una trama che racconta indirettamente la storia del luogo (museo, centro storico, sito o territorio) che si intende valorizzare e dei personaggi storici che ne hanno determinato le vicende.

Evento a cura dell’Associazione di Promozione Sociale Vivarch che ha tra le sue finalità la valorizzazione, la conservazione e la fruizione dei beni culturali di interesse storico, archeologico, artistico, ambientale, del paesaggio e delle culture le tradizioni locali e che gestisce diversi beni storici ed archeologici nell’area di Melendugno e Torre Dell’Orso.

Condividi


Giornata Mondiale del Rifugiato, martedì 27 luglio ad Alezio

Martedì 27 luglio – alle ore 20:30
Alezio (LE)
Evento gratuito. L’evento si realizzerà rispettando la normativa vigente.

"MIGRANTE" non è un nome, migrante è una categoria. Andiamo oltre "il migrante", parliamo della persona, del suo nome, della sua identità e di tutte quelle caratteristiche che rendono l'individuo unico e inconfondibile.

Si svolge ad Alezio il 27 luglio "LA GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO", accompagnati dall'empatia degli attori di Improvvisart e dai ritmi colorati Punk, Ska e Gypsy Punk dei Mistura Louca.

Condividi


Improjunior, laboratorio di Improvvisazione Teatrale per ragazzi a Castrignano de' Greci martedì 27 luglio

Improjunior – laboratorio di Improvvisazione Teatrale per ragazzi
Martedì 27 luglio - alle ore 10:00
Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Improjunior si terrà presso il Parco delle Pozzelle a Castrignano de’ Greci.
L’evento si realizzerà seguendo la normativa vigente.

Martedì 27 luglio Improvvisart presenta "Improjunior", laboratorio di Improvvisazione Teatrale dedicato a ragazze e ragazzi.
Il laboratorio di Improvvisazione Teatrale dedicato ai più giovani ha la finalità di apprendere e divertirsi utilizzando il gioco, la fantasia, l’ascolto, l’attenzione, la collaborazione e la disponibilità ad accogliere le proposte degli altri per arrivare alla creazione collettiva. La metodologia dell’improvvisazione teatrale permette, infatti, di esplorare universi incredibili attraverso aspetti socio-pedagogici e teatrali.
Obiettivo primario di Improjunior è lo sviluppo delle capacità espressive e aggregative tramite l’utilizzo di tecniche teatrali, in particolare attraverso giochi di improvvisazione, al fine di confrontarsi con i processi di socializzazione, con le proprie emozioni, con l'espressività verbale e corporea, facendo emergere la creatività personale.
L’improvvisazione è una nobile arte teatrale che ha come peculiarità la totale assenza di copione e di ruoli pre-assegnati, dei costumi e degli oggetti di scena: condotti dai nostri formatori, personaggi, ambienti e storie nascono e verranno infatti creati sul momento grazie alla fantasia.
Il docente sarà Francesco Mauro, attore e formatore di Improvvvisart, l'unica Scuola di Improvvisazione Teatrale in Puglia ufficialmente affiliata al circuito nazionale Improteatro, Associazione Nazionale Professionale che si occupa di diffondere l’arte dell’Improvvisazione Teatrale attraverso le Scuole di Teatro e le sedi locali distribuite in tutta Italia.

L’iniziativa è realizzata all’interno del progetto “Periferie al centro”, l’intervento di inclusione culturale e sociale della Regione Puglia – Assessorato all'Industria turistica e culturale e Assessorato al Bilancio e programmazione unitaria, Politiche Giovanili, Sport per tutti e coordinato dal Teatro Pubblico Pugliese.

Condividi


Improgames in Rosa domenica 25 luglio a Parabita per "Venerarti Parabita"

Improgames in rosa – spettacolo di Improvvisazione Teatrale a tema femminile
Domenica 25 luglio - Ore 21
Piazza degli Uffici - Parabita
Ingresso gratuito. È obbligatorio l’uso della mascherina. L’evento si realizzerà rispettando la normativa vigente.

Domenica 25 luglio, a partire dalle ore 21, presso la Piazza degli Uffici a Parabita, arriva Improvvisart con “Improgames in rosa”, spettacolo di Improvvisazione Teatrale con gli attori di Improvvisart, inserito all’interno della manifestazione Venerarti – il festival delle donne e per le donne.
Sul palco gli attori daranno vita ad uno spettacolo fresco e divertente, in cui a farla da padrone saranno l’allegria e la comicità. Si lanceranno in improvvisazioni estemporanee, storie raccontate e rivisitate, riproposte in mille stili differenti, dal Western al Giapponese, dagli Antichi Romani a Tarantino, dalla Sceneggiata Napoletana alla Melevisione, dalla Fantascienza alla Romanzo Rosa, etc.
Il tutto sarà messo in scena avendo a disposizione soltanto gli input ricevuti dal pubblico e la propria fantasia per dar vita ad una performance originale e sorprendente! Al pubblico, vero protagonista della serata, sarà affidato il compito di assegnare i temi delle performances, gli stili, le ambientazioni e tutto quello che che verrà di volta in volta richiesto. Basta una semplice parola per far nascere un’improvvisazione; basta un proverbio per determinarne la sua fine; basta un colore, un'emozione o un numero per farne partire subito un’altra. Tutto questo è Improgames: uno spettacolo divertente ed energico, basato solo ed esclusivamente sull’improvvisazione.  

Condividi


Un viaggio nel tempo nell'Area Archeologica di Roca Vecchia venerdì 23 luglio

Venerdì 23 luglio – ore 19:00. Si prega di arrivare 15 minuti prima dell'inizio.
Area Archeologica di Roca Vecchia e grotte della poesia, SP366 Km 18 - Litoranea Otranto-San Cataldo, Melendugno (LE)
Ingresso 10€, bambini fino ai 6 anni gratis.
Prenotazione obbligatoria al 349.8067219. Posti limitati, massimo 25 partecipanti a turno.
È obbligatorio l’uso della mascherina. L’evento si realizzerà rispettando la normativa vigente.

Torna “Un viaggio nel tempo” nell’Area archeologica di Roca Vecchia, una speciale visita guidata teatralizzata con le incursioni teatrali degli attori in abiti d’epoca, organizzata in collaboraizone con con l’Associazione di Promozione Sociale Vivarch. All’interno del sito, attraversando diverse epoche storiche, gli attori di Improvvisart faranno rivivere alcuni dei più importanti personaggi che hanno vissuto nell’antica Roca e condurranno i visitatori alla scoperta delle bellezze di un luogo d’eccellenza, delle sue storie e dei suoi aneddoti.
In una speciale passeggiata, accompagnati da una guida turistica, lungo il percorso si potranno incontrare un abitante nel periodo protostorico, una giovane donna che narrerà del famoso incendio che nel XVII secolo A. C. distrusse l’insediamento, un uomo adoratore del culto del X secolo A.C., un’illustre figura del tardo medioevo. Roca Vecchia è considerato uno dei più importanti insediamenti della protostoria mediterranea per la quantità e la qualità delle testimonianze rinvenute, che hanno documentato un’occupazione ininterrotta del territorio dalla fine del XVII secolo a.C. all’età del Ferro, Arcaica e Messapica fino all’età romana tardo repubblicana. Vere e proprie incursioni teatrali sorprenderanno i presenti e, grazie all'interazione possibile con gli attori stessi, il pubblico potrà vivere l'esperienza della visita teatralizzata in maniera attiva e partecipativa. Un'esperienza di visita diffusa che, grazie alla versatilità degli attori, è concepita sia per un pubblico di adulti, che di bambini.

“Un viaggio del tempo” è una produzione originale di Improvvisart, società cooperativa di Lecce che si occupa dal 2010 della realizzazione di percorsi teatralizzati interattivi con gli attori della propria compagnia. L'iniziativa è un'attività di Edutainment, che coniuga apprendimento e intrattenimento, storia, arte e teatralizzazione. Il suo successo risiede nel mescolare spettacolo teatrale e visita guidata in senso stretto, creando una trama che racconta indirettamente la storia del luogo (museo, centro storico, sito o territorio) che si intende valorizzare e dei personaggi storici che ne hanno determinato le vicende.

Evento a cura dell’Associazione di Promozione Sociale Vivarch che ha tra le sue finalità la valorizzazione, la conservazione e la fruizione dei beni culturali di interesse storico, archeologico, artistico, ambientale, del paesaggio e delle culture le tradizioni locali e che gestisce diversi beni storici ed archeologici nell’area di Melendugno e Torre Dell’Orso.

Condividi


Catch Imprò - il Fight Club dell'Improvvisazione Teatrale il 20 luglio a Lecce

Catch Imprò – il Fight Club dell’improvvisazione teatrale
Martedì 20 luglio – apertura botteghino ore 20:30 - spettacolo ore 21:00
Masseria Ospitale, S.P. 131 Per T.rre Chianca Km. 4, 5 Loc. 
Ingresso € 8,00. Info e prenotazione obbligatoria al 328.7686080.
E’ richiesto l’accesso obbligatoriamente con mascherina. L’evento si realizzerà seguendo la normativa vigente.

A partire dalle 17:00 fino alle 23:00 saranno attivi i servizi di ristoro/bar/cocktail/aperitivi con prenotazione al 348 5463001.

Martedì 20 luglio presso la Masseria Ospitale, Improvvisart presenta il Catch Imprò, lo spettacolo di Improvvisazione Teatrale più trasgressivo ed estremo durante il quale gli attori si sfideranno a colpi di game e risate in un ring clandestino, dando vita ad uno spettacolo unico e irripetibile.
Come in Fight Club, l'identità delle squadre e degli attori sono segrete e verranno rivelate solo la sera stessa dello spettacolo: si assisterà ad una sfida teatrale estrema, fomentata e diretta da uno spietato arbitro, un master crudele che proporrà giochi di improvvisazione oltre ogni limite, con la complicità del pubblico.
Una sola tra le due squadre si aggiudicherà la vittoria finale e il titolo di campioni. Il ritmo frenetico e l'assenza di regole sono le caratteristiche principali che fanno del Catch Imprò lo spettacolo più energetico, imprevedibile e coinvolgente dell'Improvvisazione Teatrale.
Il numero dei posti a sedere è limitato e la disponibilità sarà fino ad esaurimento posti.
E’ consentito pagare esclusivamente in contanti e per facilitare le operazioni di ingresso consigliamo al pubblico di avere l’importo esatto del costo del biglietto.
E’ richiesto l’accesso obbligatoriamente con mascherina e verranno messi a disposizione i vari dispositivi per la sanificazione delle mani. All’arrivo, il pubblico sarà accompagnato ai propri posti a sedere, sistemati in anticipo secondo le norme di distanziamento sociale in vigore.

Condividi